2017 by Naviga nel Sole. Created with Wix.com

Destinationi

Dove, come, quando...

L'approccio di "Naviga nel Sole" non è quello a cui ci hanno abituati agenzie e scuole nautiche. E' l'Associazione che si adatta agli associati, e non il contrario. Quindi luoghi e orari non sono fissi, ma decisi di comune accordo tra i partecipanti all'attività, che sia un corso, una crociera o altro.
E bisogna essere disponibili ad alcune trasferte. La pratica della vela non possiamo certo impararla in Piazza Duomo... Del resto, viaggiare non è uno dei motivi che vi hanno spinto sin qui?

La sede. Ma quale sede? Siamo navigatori, non inquilini! 
Scherzi a parte, riteniamo sorpassata e inutile l'idea del circolo dove ritrovarsi: qualunque sia l'attività svolta, questa sarà organizzata nel posto che riterremo piu' opportuno, privilegiando le barche e i posti di mare, ovviamente. 
Svincoliamoci dal concetto di territorialità: impariamo da subito a sentirci liberi, ad allargare i nostri orizzonti. In una parola, ad essere navigatori.

Anche i corsi di teoria non hanno una sede fissa: spesso saremo ospiti di cantieri, di aziende e di società che condividono il nostro amore per il mare, in modo da imparare sul campo come è costruito il motore della nostra barca, o come viene cucita una vela.
E quando proprio dovremo incontrarci tra quattro mura... beh, un amico ristoratore che ci riservi una saletta lo troviamo. Così si unisce l'utile al dilettevole...

Funziona così:
- L'associato chiede di partecipare ad uno dei corsi presentati (per esempio, di avviamento alla vela nel periodo invernale).
- Una volta raggiunto il numero minimo di partecipanti l'Associazione li contatta, e si organizza un incontro (aperitivo, cena o altra occasione) in un posto facilmente raggiungibile da tutto il gruppo.
- All'incontro sarà presente l'istruttore del corso, che vi proporrà orari e giornate diverse, si potrà concordare la frequenza, la durata o altro.
E' l'equivalente del "briefing" che si tiene in crociera prima di decidere quale itinerario seguire. E, come in questo caso, sarà l'istruttore (o lo skipper) a decidere nel caso non si trovi un accordo. E questa è la prima lezione: in barca si è tutti amici, finchè c'e' il sole e si va tutti d'accordo, ma quando subentra un problema, uno solo decide, e se ne prende la responsabilità.
- A quel punto, trovato l'accordo, l'istruttore vi darà tutte le informazioni di cui avete bisogno e risponderà a tutte le vostre domande. E si può iniziare.